Saturday, May 21, 2011

Peter Jensen e la sua collezione Anna Karina, mon dieu


Apri Pig Mag e caschi amoroso (traduzione bovina della lingua dei nostri cugini, quelli simpatici).Ti sembra tutto un fiorire di nouvelle vague nell'aria, allenamenti di rrrr come la Marianna, pomiciate con l'avambraccio per raggiungere il grado erotico di Jane Birkin. Ahh. Le snobisme. Senti che potresti andare dovunque, vestita come Anna Karina. Per ricostruire quantomeno il sentore, chiedi a Peter Jensen, ti indicherà la via. Une femme est une femme.


Letture consigliate: tutte le vecchie edizioni Gallimard

5 comments:

Sere no Sekai said...

che foto strane, ma molto belle e artistiche! xoxo

Parole Santels said...

il trattamento delle foto è veramente perfetto. Grande resa sul sito, anche a un movimentino simpatico che te le fa vedere tutte insieme, accatastate.
Belli i vestiti!

MENOLICA said...

...Le scarpette rosse sono stupende!
Ma cos'ho visto?La maglia da marinaretto,oioi!
Vado a vedere il sito.
Buon fine settimana!
M.

mardy25 said...

bravi i danesi <3<3 io avendo vissuto là sono di parte! Un pò di tempo fa avevo anch'io pubblicato un post su PJ (Peter aka pijamas). Che caro.
Mi piace il tuo blog, sono neofollouer (: Brava brava anche tu.
baci da Bonnie

Parole Santels said...

@menolica anch'io son morta per la giacchina marinaretta e per il l'ensamble bianco-rosso-blu... ma che amo la francia si sa!
ciauuu

@mardy ma carino anche il tuo blog! Cia Bonnie a presto!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...