Wednesday, July 6, 2011

Beirut + The National @Ferrara sotto le stelle

Partire da Firenze in pieno pomeriggio con 2 amiche.
Rimanere imbottigliate nel traffico -non arriveremo mai-.
Raggiungere finalmente l'autostrada e fermarsi al primo autogrill -devo fare pipì/ compriamo Estathè + Nutella, olèè-.
Ma si può fumare in macchina? No.
Mh.

Poi Ferrara. Ferrara è meravigliosa. E' la città delle biciclette e dei mattoncini, ordinata, rassicurante, nebbiosa e afosa e affascinante, benestante. Rinascimentale. Questo so. Perchè il tempo era poco, il concerto presto.
20e45 si parte. Beirut + The National.

Beirut, devo dire la verità, mi aspettavo una cosa più sontuosa, tipo i balcani che invadono la piazza. Tipo funerale serbo croato e afterparty (ma che sto a dì) successivo. A parte questa nota di detrazione dolby sorround, meravigliosi. Zachary voce perfetta, come nel cd. Pardon, nel vinileUna discreta quantità di persone lo stringeva fra le mani, comodo da tenersi appresso soprattutto in concomitanza di voglie quali birra e sigaretta, risaputamente compagne di concerti all'aperto. Hanno aperto con Nantes. Montmarte e Ogni Cosa è illuminata insieme. Chitarre, trombe, ukulele, fisarmonica, tamburelli e violini. Qualche anteprima del nuovo album che uscirà a breve.

Per ricordare, foto della brava Giulia. Se non c'era lei, con quell'aifon sai che schifenza. Però ho fatto un video, in fondo. Postcard from Italy. Una scelta decisamente originale, ehu.



E i National?
I National bravi, pure loro. Li conoscevo zero, mi sono fatta rapire dalle note decisamente più cupe e new wave. Geniale il finale, totalmente acustico e senza microfono davanti a un bel po' di gente.

L'amore probabilmente ci dividerà.
Ma la musica salva.

3 comments:

Giada e Chiara said...

:) bella bella serata. Per fortuna esiste il Ferrara sotto le stelle a portare dalle mie parti i miei artisti preferiti...e tra due settimane Cocorosie in acustico sempre lì...non vedo l'oraaaa!

Paola said...

Capito? E io invece che martedì vado a vedere i Take That..:P

Parole Santels said...

Giada: Ferrara sotto le stelle è mitico. Ci torno di brutto. Ieri c'era PJ Harvey, invidia per chi l'ha vita. loveloveloveee

@paola massima stima + fai reportage te prego

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...