Monday, December 26, 2011

Nonostante le apparenze... e purché la nazione non lo sappia... All'onorevole piacciono le donne



Di Lucio Fulci, 1972.

L'onorevole Puppis (Lando Buzzanca) si ammala improvvisamente di sesso, non trattiene i suoi istinti, troppo a lungo repressi a causa di educazioni religiose e politiche molto forti. Le forme delle donne lo attirano come una calamita. Un problemone, visto che sta per essere eletto Presidente della Repubblica. Decide allora di andarsi a curare in un convento di bellissime suore tedesche, scomparendo dalle stanza dei bottoni, creando non poco scompiglio.

Un intrigo a tratti pasticciato fra politica, clero, mafia, perversioni, castità mancate.
Un film di 40 anni fa, ma che ricorda tremendamente B.
Un'occasione per ricordare i bei papponi della Democrazia Cristiana, e per farsi del riso amaro sussurrando :-non è cambiato niente-.

-Noi sappiamo che l'onorevole Puppis è il maggior esponente della frangia di sinistra di una corrente di destra... del partito di centro... ma è la frangia che si trova a sinistra dopo la scissione di una frangia di destra moderata.. insomma, dipende da come si osserva la situazione-
(Un politico ad un altro, non so/ non ricordo)



1 comment:

fruhlingdesign said...

mon dieu, niente di nuovo sotto il sole.
bentornata, pungente come non mai
simo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...