Thursday, January 13, 2011

Cecilia Cassini, Romeo Beckham e altri piccoli mostri

Correva settembre e io dedicavo questo post a piccole creaturine che si buttano su Internet producendo contenuti in età molto tenera. Mesi dopo, Sophie, la 10enne (?) di Milano di cui parlavo, ha cancellato il suo account su Lookbook. Ma per una Sophie che diparte, ce n'è una che arriva. Di 12 anni.

Poi. Romeo Beckham, che si piazza al 26esimo posto nei best dressed inglesi. Anni, 8.


Mentre leggevo l'affaire, un articolo correlato parlava della madre che, incinta del 4° figlio, si è fatta rimuovere le protesi al seno. Così il suo bel maschione può giocherellare con le tette che vuole. Victoria: oggi come le vuoi? David: boh, fai te, sgonfiale un pochino. Che poi questa storia che fanno sesso cinque volte al giorno. Maddai. Ora non per fare discorsi triti e tritriti, ma lui è palesemente gay, lei una frigida di dimensioni esponenziali. Non mi fate scendere in particolari via.

A seguire vi regalo questo video.


Cecilia Cassini è una piccola mocciosa di 10 anni che dice di essere la più giovane stilista al mondo. Il suo sito è palesemente sponsorizzato dalla Singer. Le foto di lei a lavoro mi ricordano con ansia che ci sono bambini al mondo che devono lavorare davvero per sopravvivere. Bambini che con le loro piccole mani imbottiscono i peluche che sicuramente ricopriranno la stanza dei giochi di questo odioso prodotto di un marketing irrispettoso. Bambini che cuciono i vestiti del Disney Store che lei stessa porta, che le fanno dire, a 10 anni, AMMMAAAZING, con quell'odioso gesto della mano, oppure qualcosa del tipo "sexy outfit".
Fra 2 anni sarà imbottita di Alprazolam. Ma a quel punto chi ci pensera più, alla piccola, futura anoressica, nevrotica Cecilia. Mia nonna che alla sua età faceva davvero la sartina per mantenere una famiglia.




La colonna sonora del post è gentilmente offerta da Daniele Silvestri.

Grazie Melaniela per avermi indicato lo scottante video!

6 comments:

Guendalina said...

agghiacciante!

Parole Santels said...

si. Putroppo. Mai una gioia, mai

CHIARALASCURA said...

Ad alcuni soggetti bisognerebbe legare le tube e praticare costanti vasectomie per impedir loro di generare questi mostri.

Parole Santels said...

sempre chiara ed essenziale chiaretta. Colpisci dritta il bersaglio. Luv

Al said...

Madonnina.

A me pero' mi sconvolgono anche le Jane Aldridge.
Se penso che aveva 15 anni quando inizio' a postare outfit da signora alto borghese amante del vintage di livello, fondamentalmente (suppongo) a causa della mamma frustrata dalla sua "vecchiaia" e dal non poter più fare la modella... Una bamola insomma, povera Jane.

Mi sta anche un po' iniziando a turbare la Tavi che prima mi piaceva tanto: assume la publicist e abbandona lentamente quel sapore acerbo e onirico che la rendevano unica.

Piccole donne crescono, ma anche no.

sara e brando said...

oh no, com'è possibilie?
Perchè fa quel gesto con la mano? ditemi perchè?
Sono in competizione con una bambina che fa vestiti di paiettes?
Sa cucire meglio di me?
Nun ce credo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...